Vedi cara

18.00

Autore: Giuseppe Corica – Francesca Spadaro
ISBN: 9788874429790

Anno: 2021
Pagine: 184
Formato: 14,8×21
Foto / Illustrazioni: a colori

33 canzoni scritte tra il 1962 e il 1969, vere e proprie composizioni poetiche. È un periodo in cui la nuova poesia non riesce a far breccia verso lettori ormai assillati da migliaia e migliaia di poeti autoreferenti, pubblicati da editori alla spasmodica ricerca di un libro in più, presi per far numero, ma nulla a che vedere con la poesia, solo con l’autoreferenzialità in un periodo in cui il narcismo trionfa e la meritocrazia soccombe.

Francesca Spadaro è nata a Messina nel 1971. Laureata in Lettere Classiche, docente di Italiano e Latino presso il locale Liceo Scienti­fico “Archimede”; rappresentante sindacale, è impegnata in attività di volontariato. Ha già pubblicato, sempre con Armando Siciliano Editore: due raccolte di poesie, Nel giardino del sé (Messina 2015) e Tavole frante (Messina 2019); una raccolta di miti siciliani, Canti dell’aria dell’acqua della terra del fuoco (Messina 2018), composti con la collaborazione del M° Gemino Calà, autore delle musiche; un saggio su un femminicidio, Alessandra … no end (Messina 2019). Ha dato un contributo al libro curato da Cettina Machì – Gemino Calà – Giacomo Fabio, Omaggio a Nino Ferraù (Armando Siciliano, Messina 2018); il romanzo biografico sulla vita del poeta Nino Ferraù: Il poeta e la bambina (Messina 2021), nonché la selezione delle poesie del poeta Ferraù nella collana Un poeta della Sicilia (Messina 2021).

Giuseppe Corica, nato a Messina nel 1950, si è laureato in Lettere Classiche e ha insegnato in varie città, terminando la propria carriera presso il Liceo Scienti­fico “Archimede” di Messina. Ha già pubblicato i romanzi La voglia di melagrana (2012), La terra in amore (2013), Cogliam d’amor la rosa (2017); la raccolta di racconti Quando Antonio guardò il cielo (2015); nonché la silloge di poesie La Sirena dalle ali di cristallo (Messina 2019).

In copertina: foto di Armando Siciliano, Tramonto del sole a Torre Salsa, lockdown del maggio 2020.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vedi cara”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *