Pubblicazioni e Collane

Collana Mafia & Politica

copertinaTitolo: I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria
Autore: Davide Gambale
ISBN: 9788874428465

Prezzo: € 15,00

Anno: 2017
Pagine: 160
Formato: 14,8x21
Foto / Illustrazioni: no

 


 

Descrizione - I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria

«... Al di là delle motivazioni politiche, personali, ideologiche e pseudo­culturali che stanno alla base della sterminata produzione “letteraria” antiberlusconiana, che come ricorda bene Davide Gambale prende il via dalla lettera di commiato di Indro Montanelli da il Giornale nel lontano 1994, il minimo comune multiplo che accomuna gran parte degli autori è infatti il fattore economico. Silvio Berlusconi è stato, e per qualcuno di loro continua ad essere, la gallina dalle uova d’oro. Fonte inesauribile per articoli, libri, film, satira, vignette, conduzioni tivù, ai quali corrisponde un introito talvolta cospicuo. Non si scopre nulla di nuovo, ma giova non dimenticarlo per rendersi conto della mediocrità concentratasi sulle vicende pubbliche e private del Presidente Berlusconi: per molti è stato fonte di arrotondamento del reddito, per alcuni è diventato fonte primaria di sostentamento. Dopo avere contribuito direttamente alla creazione di decine di mi­gliaia di posti di lavoro grazie alle sue fiorenti aziende, il Cavaliere lo ha fatto anche indirettamente per molti altri professionisti dell’informazione e della cultura che altrimenti avrebbero faticato ad avere una visibilità pubblica di primo piano e conti in banca a diversi zeri. Insomma, è una verità incontrovertibile sostenere che molti dei giornalisti, opinionisti, comici, operatori culturali che hanno investito il loro tempo sul brand “Silvio Berlusconi”, evidenziandone esclusivamente gli aspetti negativi, hanno avuto una eco mediatica e ritorni economici di non poco conto. Questo non significa che lo scopo principale di chi ha profondamente criticato la vita e l’attività imprenditoriale e politica di Silvio Berlusconi sia stato, fin dall’inizio, di natura speculativa. Lo è diventato, con il passare del tempo ...» (dalla Prefazione di Renato Brunetta). In copertina: Adele Ceraudo, Silvio nel 1978, disegno a Bic, rossa e nera su carta cotone 200 g, 35x35, Milano 2016, collezione privata.

L'Autore - Davide Gambale

Davide Gambale, siciliano, 48 anni, giornalista professionista, ha collaborato con numerose testate regionali fra le quali il Giornale di Sicilia e livesicilia.it. È stato docente a contratto all’Uni­versità di Messina, dove ha insegnato “Sociologia dei processi culturali e co­municativi” e “Teoria e tecnica dell’In­formazione giornalistica”. Attualmente svolge attività professionale come addetto stampa della deputata Mariella Gullo, capogruppo di FI alla Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati. Cura inoltre la comunicazione del­la Confcommercio di Messina e si occupa dell’ufficio stampa della Uil Messina. Dirige dal 2012 il sito messinaoggi.it. Ha pubblicato nel 2006 Le Foibe dalla Sicilia al Carso (Memedia), nel 2009 Univeleni (Memedia) e numerosi altri lavori. Adele Ceraudo nasce a Cosenza nel 1972, trascorre l’infanzia a Cata­nia, si di­­ploma al liceo artistico e pro­segue la sua formazione presso la fa­coltà di ar­chitettura a Firenze, do­ve ap­profondisce lo stu­dio delle linee e dell’armonia che ca­ratterizzano nel tempo la sua produzione. Esprime la sua personalità variegata, lavorando contemporaneamente come grafica e illustratrice, modella e attrice. Esordisce a Cosenza nel 2007, ma è Roma la città che vede la sua crescita e ricerca artistica, con partecipazione a mostre collettive e creazioni di progetti personali, fiere, pub­blicazioni, convegni, passando per la 54a esposizione Biennale di Venezia, a cura di Vittorio Sgarbi (2011), sino a Melbour­ne con una personale e la creazione di un’associazione per gli scambi culturali tra i due paesi (2015). Performance fotografica e scenica, video e animazione cinematografica, tecnologia e stampa costituiscono l’opera della Ceraudo ... ove da sempre la figura della donna e la componente femminile vengono su­blimate nelle molteplici sfumature e infiniti volti. Si distingue per la sua tecnica, unica e riconoscibile, il disegno con la penna Bic, con la quale ha avuto il piacere di ritrarre illustri personaggi, tra cui: Rita Levi Montalcini, Lina Wert­muller, Josefa Idem, Irene Pivetti. L’artista vive e lavora, attualmente, nella città di Milano.

Della stessa Collana Mafia & Politica

I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria
Cateno De Luca
Origini e Prospettive dell'Autonomia Siciliana. Breve testimonianza del saccheggio della Casta
I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria
Davide Gambale
I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria
I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria
Michele Giardina
Mal di mare. Traffici di vite umane e complicità occulte
I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria
Michele Giardina
Mare Rotto
I nemici del Cavaliere. 1994-2017: genesi dell’Antiberlusconismo e sviluppo della rete politico-mediatico-giudiziaria
Giuseppe Messina
Le origini della mafia sui Nebrodi

Altri libri della stessa collana Mafia & Politica