Pubblicazioni e Collane

Collana Narrativa

copertinaTitolo: Il Funerale del Grande Coglione
Autore: Pancrazia Buzzurro
ISBN: 9788874428441

Prezzo: € 15,00

Anno: 2017
Pagine: 80
Formato: 14,8x21
Foto / Illustrazioni: sì, a colori

 


 

Descrizione - Il Funerale del Grande Coglione

Il sorriso del grande tentatore, film diretto nel 1974 da Damiano Damiani, è stato il mio primo punto di riferimento nel riflettere sul titolo scelto da Pancrazia per la sua raccolta di racconti “noir” e non. Ho quasi pensato a una parodia, mi è piaciuto questo titolo così come mi aveva avvinto quello di alcuni decenni prima ... forse, chissà, i retaggi culturali della pittrice/scrittrice sono proprio quelli dell’immediato past ‘68 ... di noi siciliani che non abbiamo vissuto la “rivoluzione”, ma l’abbiamo solo subita, con tutte le sue contraddizioni più o meno apparenti: la musica (di cui continuano a propinarci varietà televisivi annualmente ripetuti per ribadire la fantasia degli autori in materia), il sesso (che ha visto l’esplosione di filmetti che finalmente riuscivano a superare il veto del Vaticano), la libertà (su cui non ci resta che stendere un velo pietoso), l’alcool e la droga (di cui tantissimi Governi oggi più che ieri fanno regolare spaccio per rincoglionire i giovani ed evitare per il futuro un altro ‘68). In tutto questo contesto i racconti di Pancrazia cercano di far giustizia, anche se sommaria, di un modo di vivere in cui ieri, così come oggi, il potere è spesso detenuto dal Grande Coglione ... vedi le voci “mammismo” e “femminicidio”.

L'Autore - Pancrazia Buzzurro

Pancrazia Buzzurro, nata a Taormina nel 1955, vive ed opera a Giardini-Naxos. Dopo la maturità classica consegue il diploma di pittura presso l'Acca­demia di Belle Arti di Catania. Dal 1975 dipinge ad olio su tela o tavola. Si de­dica anche alla realizzzione di illustrazioni umoristiche a matita e pastello. Ha tenuto diverse mostre personali in varie città italiane tra cui: 1987 Personale alla Galleria Interarte di Milano presentata in catalogo da Everardo Dalla Noce; 1988 Personale alla Pinacoteca di Macerata presentata in catalogo da Everardo Dalla Noce; 1988 Classificata in finale per il Premio di pittura al Rotary di Milano; 1989 Expo Bari presentata dalla Galleria Interarte di Milano; 1999 Personale presso il Palazzo dei Duchi di Santo Stefano a Taormina; 2009 Personale presso il Museo Civico di Giardini-Naxos. Per un breve periodo a cavallo tra il 1980 e il 1990 ha firmato le sue opere come Vanna Boncordi in memoria del nonno scultore.

Della stessa Collana Narrativa

Il Funerale del Grande Coglione
Desirée Ferraro
Scusami ma continuo a sognare
Il Funerale del Grande Coglione
Franco Biscuso
Marquìnia
Il Funerale del Grande Coglione
AA.VV.
La Tridacna
Il Funerale del Grande Coglione
Lidia Ferrigno
Vite incompiute
Il Funerale del Grande Coglione
Francesco Federico
Ninfaredda
Il Funerale del Grande Coglione
Lucia Segretario
La mia piccola Italia
Il Funerale del Grande Coglione
Autore
El fantasma de la luna
Il Funerale del Grande Coglione
Fina Bellomo
Il Potere sconosciuto

Altri libri della stessa collana Narrativa