Pubblicazioni e Collane

Collana Mafia & Politica

copertinaTitolo: Mal di mare. Traffici di vite umane e complicità occulte
Autore: Michele Giardina
ISBN: 9788874428489

Prezzo: € 18,00

Anno: 2017
Pagine: 152
Formato: 14,8x21
Foto / Illustrazioni: sì, a colori

 


 

Descrizione - Mal di mare. Traffici di vite umane e complicità occulte

[...] Molto da ridire e da ridere sul circolo vizioso che è venuto a consolidarsi nel corso di questi ultimi anni con la paradossale e indecifrabile decisione di sbarcare tutti i migranti in arrivo dalla Libia in Sicilia per poi trasferirli al Nord. Qualcuno ci spieghi che senso ha accoglierli nei Centri di primo soccorso, curarli, rifocillarli, assisterli per giorni e poi trasferirli in autobus o in aereo presso altre località del nord Italia. Spreco di denaro finalizzato? O che altro? E chi l’ha detto che gli hot spot debbano essere realizzati solo al Sud del Paese Italia? Se c’è una ragione ben precisa, logica e razionale, qualcuno si faccia doverosamente carico di spiegarlo agli italiani del Sud che credono ancora che il nostro sia un Paese unito, libero e indipendente. In copertina: La nave “soccorritrice” Golfo Azzurro. Foto di Massimo Assenza.

L'Autore - Michele Giardina

Michele Giardina, iscritto dal 1979 all’Ordine Nazionale dei Giornalisti - elenco pubblicisti - è fra i vincitori del concorso giornalistico nazionale per “La Sicurezza stradale”, categoria quotidiani, bandito nel 1985 dal Ministero dei Lavori pubblici. Ha pubblicato con Itinerarium di Modica: Cronache e riflessioni di un giornalista di provincia (2003) e con Prova d’Autore di Catania: La risacca (2009), Mare Forza 7 (2010), Un uomo di borgata (2011), Vuoti d’aria (2014). Con Armando Siciliano di Messina, nel 2015 Pietro Floridia. Il sogno infranto di un musicista errante, nel 2016 Mare Rotto. Ha ottenuto con Mare Forza 7 il Premio nazionale per l’Ambiente “Gian­franco Merli”, categoria scrittori, 2010; con Un uomo di borgata il Premio di Giornalismo, Saggistica e Letteratura – sezione Frammenti Lette­rari – Più a Sud di Tunisi, 2011; con La risacca il Premio Sicilia 2012 per la narrativa. Con Pietro Floridia. Il sogno infranto di un musicista errante e con Mare Rotto ha ottenuto nel 2017 il Premio Internazionale “Rosario Livatino”: «A quanti spendono la propria vita per affermare i valori della legalità nella lotta alla mafia e alla criminalità organizzata e rivendicano una informazione libera, oltre al ri­spetto e alla tutela dell’ambiente, della salute e del territorio».

Della stessa Collana Mafia & Politica

Mal di mare. Traffici di vite umane e complicità occulte
Michele Giardina
Mal di mare. Traffici di vite umane e complicità occulte
Mal di mare. Traffici di vite umane e complicità occulte
Michele Giardina
Mare Rotto
Mal di mare. Traffici di vite umane e complicità occulte
Giuseppe Messina
Le origini della mafia sui Nebrodi

Altri libri della stessa collana Mafia & Politica