Pubblicazioni e Collane

Collana Memoria

copertinaTitolo: Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Autore: Sara Favarò
ISBN: 9788874420056

Prezzo: € 12,00

Anno: 2002
Pagine: 200
Formato: 15,5x21
Foto / Illustrazioni: no

 


 

Descrizione - Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione

«Storie di donne e di coraggio, due parole spesso in Sicilia indissolubilmente legate: ce le racconta Sara Favarò, fine poetessa, appassionata interprete dei sentimenti più profondi di un popolo schivo e riservato come pochi. Lasciati a casa i versi in rima, appesa al chiodo temporaneamente la chitarra, dimenticate in soffitta la fantasia, l’estro poetico, la tonalità musicale, Sara Favarò, cantrice in versi dell’eterna vicenda umana scandita da odio e amore, si confronta con la realtà, brutale e cruda, che in Sicilia ha sempre superato ogni più fervida fantasia. E dalla realtà, appesa in bilico tra tragedia e speranza, esce una nuova figura, direi quasi moderna, di donna siciliana, raccontata sempre in presa diretta, calata dentro storie cariche di dettagli che una donna può raccontare solo a un’altra donna, e che Sara ha pazientemente raccolto, ordinato e scritto. Passioni, vendette, perdoni, amore, odio, sangue, morte e persino una resurrezione, metafora della vitalità di una figura femminile forte e marcata che in Sicilia è stata la vestale in negativo di un familismo amorale culla di tante brutalità associative e che qui, invece, è illuminata dalla luce positiva del coraggio, del riscatto, della rottura a tutti i costi di schemi troppo stretti per ingabbiare l’energia di queste donne, eroine senza tempo» (dalla Prefazione di Giuseppe Lo Bianco).

L'Autore - Sara Favarò

Sara Favar? ? nata a Vicari (Pa) nel 1954. Poetessa, cantautrice e scrittrice, ha gi? pubblicato: Chista sugnu (1980), Linea e parola (1989), 1899 (1994), Terra vecchia di Vicari (1996), Dieci (1997), U Verbu (1997), Tempo d?estate (1997), Le ragazze dello Zen (1998), Gli occhi del cuore (2001). Ha inciso con i ?Sikelia? alcune raccolte di sue canzoni musicate da Gio­vanni Favar?: Sicilia si ci nn?? una (1980), Vulcano attivo (1985), Canto per chi (1997). Con gli alunni della scuola elementare ?San Domenico Savio? di Palermo: Tempo d?estate (1997). Con gli alunni dell?I.C.S. ?M.V. Aglialoro? di Caccamo: Omaggio a Turiddu Carnevali e a sua madre Francesca Serio (2000).

Della stessa Collana Memoria

Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Pino Currò
Le utopie di ieri e quelle di oggi. Per uno stimolo a una discussione comune sul “come eravamo” e su quello che vorremmo essere
Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Lidia Ferrigno
Il mio paese è Macondo. Racconti Miti Poesie
Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Angelo Fortuna
Il Lutto e la Gioia
Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Giancarla Musarra
Donna Felicia
Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Cateno De Luca
Lupara giudiziaria
Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Lidia Ferrigno
La lunga scia di zagare lontane. Storie di vita nella Sicilia del Novecento all’ombra della Casa Grande
Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Mary Tolaro Noyes
Sicilia: un viaggio verso le radici. A Pietraperzia seguendo i miei nonni Maria Calogera Zarba e Filippo Tolaroi
Il coraggio delle donne. Tredici storie di passione, vendette, perdoni, amori, odi, sangue, morte e resurrezione
Lillo Alessandro
Il silenzio è complice. Il mio cuore è tuo, cara Messina

Altri libri della stessa collana Memoria