Pubblicazioni e Collane

Collana Archeologia

copertinaTitolo: La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Autore: Salvatore Ferruccio Puglisi
ISBN: 9788874425204

Prezzo: € 30,00

Anno: 2009
Pagine: 196
Formato: 17x24
Foto / Illustrazioni: sì, a colori

 


 

Descrizione - La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia

Arcaici pigiatoi, sparsi nella vasta campagna, spesso su appezzamenti di terreno non più coltivati a vigneto o in stato d’abbandono da diverso tempo. Opifici in disuso, ricavati su grandi blocchi di roccia sedimentaria, in prevalenza arenaria, di cui la zona è abbonda, specie nella parte nord-orientale. Il casuale ritrovamento di questi antichi manufatti lascia sorpreso e stupefatto l’ignaro escursionista, che li osserva con sorpresa e si chiede quale sia stata la loro funzione e a quale periodo della storia dell’uomo essi risalgano. Sin da subito ritiene che si tratta di struttu­re archeologiche importanti e può anche avvertire una coinvolgente sensazione di scoperta. Il territorio interessato è quello che parte da Montalbano Elicona-Tripi e Floresta per scendere a Santa Domenica Vittoria, Roccella Valdemone, Randazzo, Malvagna, Moio Alcantara, Francavilla di Sicilia, Castiglione di Sicilia, Motta Camastra, Graniti, Gaggi, Castel­mola, Taormina, Giardini-Naxos e Calatabiano.

L'Autore - Salvatore Ferruccio Puglisi

Salvatore Ferruccio Puglisi, naturalista, ? autore di varie pubblicazioni, tra cui una ricerca sui Fiori spontanei della valle dell? Alcantara, del 1993. Appassionato di fotografia, ? anche autore di numerosi documentari in diapositive, tra cui sono da citare Sicilia, quasi un presepe (1993), premiato al Concorso nazionale del Documentario turistico e naturalistico di Belluno; Non ? l?isola di Pasqua (1996); Neve, Lava e Luna (1999); e 2001 ? Auguri (satira politica), vincitore del concorso nazionale del diaporama ?La Torresella? di Agordo (2002). L?argomento di questo libro era stato gi? trattato dall?Autore dapprima in alcuni servizi giornalistici, poi in un opuscolo didattico dal titolo Fascino e mistero di una singolare scoperta (Armando Siciliano, Messina 1996).

Della stessa Collana Archeologia

La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Antonio Guerrieri
Il luogo natìo. Quasimodo - Modica - la Sicilia
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Annamaria Brancato
L'orologio antiorario della Cattedrale di Savoca
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Tullio Amedeo, Aloisio Santa, Montalbano Maria G.
Lo scavo archeologico. Filosofia, prassi, documentazione
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Nino Lo Iacono
Nauloco e Diana Facellina. Un’ipotesi sul territorio
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Salvatore Ferruccio Puglisi
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Amedeo Tullio
Siti archeologici da riscoprire in Sicilia
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Veronica Riso
Lucerne dal Tempio Anonimo sul Decumano Maggiore di Leptis Magna
La valle dei palmenti. Archeologia vitinicola e rupestre in Sicilia
Veronica Riso
Lucerne dal Tempio Anonimo sul Decumano Maggiore

Altri libri della stessa collana Archeologia