Pubblicazioni e Collane

Collana Letteratura

copertinaTitolo: Goethe in Sicilia
Autore: Anna Maria Corradini, Bent Parodi
ISBN: 9788874425068

Prezzo: € 10,00

Anno: 2008
Pagine: 110
Formato: 12x17
Foto / Illustrazioni: sì, a colori

 


 

Descrizione - Goethe in Sicilia

Il Viaggio in Sicilia di Goethe è il resoconto dell'itinerario compiuto dallo scrittore te­desco nella penisola tra il 1786 e il 1788. Egli scrisse pagine straordinarie che ancor oggi, più che mai, co­stituiscono la miglior pubblicità per la nostra Regio­ne. La sua stima fu così alta da fargli affermare che «l’Ita­lia senza la Sicilia non lascia immagine al­cuna nello spirito. Qui è la chiave di ogni cosa …»: giudizio estremamente lusinghiero e tuttavia eccessivo se si pensa a città come Roma, Firenze e Venezia. La contemplazione del bello nelle vestigia dell’antico; l’assistere sulla cima dell’Etna al mito della creazione, al­l’alba dei tempi; l’immersione nell’orrido della Villa Pala­gonia ... Le tre tappe irrinunciabili del viaggio sembrano chiudere in un triangolo (simbolo massonico per eccellenza, e triangolare è peraltro l’Isola sulla quale i massoni sbarcavano a cercarvi la “chiave di tutto”), un’esperienza irripetibile nel segno della rinascita. La Sicilia è dunque terra di palingenesi? Il luogo privilegiato delle origini assolute? L’amore dei tedeschi e dei nordici colti per l’isola non nasceva dal nulla ... era il riconoscimento di una assoluta centralità del­la Sicilia nei luoghi originari della civiltà e della storia. Goethe era assolutamente nel vero nel sostenere che “qui è la chiave di tutto”. Se ancor oggi, a giusta ragione, la Sicilia è considerata un privilegiato “labora­torio politico”, è altrettanto giusto riconoscere all’isola una primogenitura assoluta, più sottile, quasi d’ordine metafisico.

L'Autore - Anna Maria Corradini, Bent Parodi

Anna Maria Corradini (Enna 1952), ? laureata in Lettere Classiche (indirizzo archeologico). Ha svolto cam­pagne di scavo nel territorio dell'Ennese. ? stata responsabile dell?Archivio Storico del Comune di Enna. Dal 1997, lavora presso la Provincia regionale di Palermo, come responsabile dell?Archivio Storico e della Biblioteca. ? iscritta all?albo giornalisti pubblicisti di Sicilia. Ha pubblicato: Enna.Storia e mitologia attraverso le fonti classiche (Papiro, Enna 1992); Meteres. Il mito del matriarcato in Sicilia (Papiro, Enna 1994); Archivio storico della famiglia Piccolo di Calano­vella (Capo d'Orlando 2002). Per conto della Provincia regionale di Palermo ha pubblicato, in suppl. alla rivista ?Palermo?, tra l'altro: Due presidenti innovatori: Giovanni Maurigi e Francesco Lanza di Scalea, Palermo 2003; Pietro Ugo del­le Fava­re. Un aristocratico illuminato, Palermo 2004; Emanuele Patern? di Sessa. Il presidente scienziato, Palermo 2005; Una storia dentro i libri, Palermo 2006 ; Francesco Paolo Tesauro. Un laico progressista, Palermo 2006; Francesco Spallitta. Un medico prestato alla politica, Palermo 2007. Ha collaborato e collabora con varie riviste e testate giornalistiche fra cui Il Giornale di Sicilia, Archeologia viva, Archeo, Sicilia Tempo, Kal?s, Arkete, Quaderni del Museo Etnografico Siciliano etc. In copertina: Hackert, Veduta del cratere dell?Etna Bent Parodi di Belsito (Copenaghen 1943) ? giornalista professionista, scrittore, saggista. Gi? responsabile dei Servizi speciali del Giornale di Sicilia, ha lavorato per 38 anni nel quotidiano di Palermo. Dal 1998 al 2004 ? stato presidente dell?Ordine dei giornalisti della Sicilia e consigliere nazionale a Roma. Laureatosi in Lettere classiche e in Filosofia, si ? spe­cializzato in storia comparata delle religioni. Nel 2003 ? stato insignito del premio na­zionale di giornalismo Carlo Casalegno. Di nobile famiglia ligure, strettamente imparentata con i ?Gattopardi? siciliani, presiede la Fonda­zione ?Famiglia Piccolo di Ca­la­novella?. Tra le pi? importanti pubblicazioni: Akenaton la re­li­gione del sole (Palumbo, Palermo 1982); Nietzsche (Patron, Bologna 1984); Gli scarabei egizi in Sicilia (Fardelliana, Trapani 1984); La parola svelata (Ila Palma, Palermo 1985); Il Principe mago (Sellerio, Palermo 1986; vers. int., Capo d'Orlando 2002); L'iniziazione (Pun­gitopo, Patti 1986; Moggi, Roma 2002); Architettura e mito (Pungitopo, Patti 1987; Mimesis, Milano 2006); Il mito dell'amore (Edi­print, Si­racusa 1991); Oltre lo zero (Pungitopo, Patti 1992); Miti e storie della Sicilia an­ti­ca (Moretti & Vitali, Bergamo 2005); La tradizione so­lare nell'antico Egitto (Ashram Vidya, Ro­ma 2005); L'avven­tura della vita (Ar­mando Siciliano, Mes­sina 2005); Cogno­mi siciliani (Armando Siciliano, Messina 2005); Dizio­na­rio dei nomi (Armando Siciliano, Messina 2008). ? autore di moltissimi saggi, di oltre seimila articoli pubblicati in riviste di arte, cultura, letteratura, storia, fi­lo­sofia, quotidiani, settimanali sia italiani che stranieri.

Della stessa Collana Letteratura

Goethe in Sicilia
Domenico Pisana
Viaggio nell'area aretusea. Percorsi critici di poesia narrativa saggistica
Goethe in Sicilia
Maria Gloria Alcover Lillo Giuseppina Calvo Maria Conforti Raffaele Di Dio Ida Fazio Marinella Fiume Angelo Fortuna Biagio Iacono Paola Liotta Salvatore Martorana Nicolò Mineo Enzo Papa Ottaviano Perricone Maria Lucia Riccioli Stefano Vaccaro
Mariannina Coffa. Sguardi Plurali
Goethe in Sicilia
María Monserrat Villagrá Terán
La Lozana Andaluza. Un retrato que parodia otro retrato
Goethe in Sicilia
Ludovico Fulci
Rivivere da gattopardo
Goethe in Sicilia
María Monserrat Villagrá Terán
De mujeres, celestinas y damas. Los personajes de La Celestina a la luz de los géneros renacentistas
Goethe in Sicilia
Anna Maria Corradini, Bent Parodi
Goethe in Sicilia
Goethe in Sicilia
Angelo Fortuna
Giuseppe Cassone e Margit Hirsch. Un amore cosmico
Goethe in Sicilia
Mariano Privitera
Francesco Maurolico. La vita e le opere

Altri libri della stessa collana Letteratura